Conclusioni

Print Friendly, PDF & Email

(In allegato è possibile scaricare l’abstract del progetto, mentre il video finale di presentazione è visibile nella pagina “video”).


 

Abbiamo aderito con entusiasmo alle tematiche scelte per il progetto, sia perché rientrano da anni nella nostra programmazione, sia perché  consentivano la collaborazione tra i diversi gradi scolastici e lo sviluppo degli aspetti pedagogici del percorso didattico nelle diverse fasce d’età.

La partecipazione al concorso attraverso il progetto è stata anche un’occasione di conoscenza tra le diverse componenti dell’Istituto che è di nuova costituzione.

La scorsa primavera abbiamo trasformato il nostro piccolo orto in un vero orto sinergico, nel quale, come nell’ambiente naturale, le diverse orticole lavorano in sinergia e ogni rifiuto diventa risorsa. Abbiamo imparato che la biodiversità è sinergia anche nelle nostri classi.

Oltre all’orto sinergico gli alunni dei tre gradi di scuola (infanzia, primaria, secondaria) hanno creato orti per contadini senza terra:

  • orti in scatola, scatole da scarpe come semenzaio;
  • orti in-bottiglia-ti, bottiglie di plastica trasformate in vasi;
  • trasp-orti, orti su ruote;
  • orti nei sacchi per la coltivazione di patate;
  • orti speziati, dedicati alla produzione del preziosissimo zafferano;
  • orti verticali, per ottimizzare lo spazio;
  • orti nei rotoli, un pratico semenzaio biodegradabile.

Una delle finalità del nostro progetto era la condivisione sociale sul territorio dell’orto della scuola. Con l’iniziativa Amici dell’orto, alla quale hanno aderito diverse famiglie di bambini e ragazzi dell’istituto, prendendosi cura dell’orto della scuola nel periodo estivo, questo obiettivo è stato raggiunto pienamente.

La partecipazione al progetto è stata utile, inoltre, anche per migliorare le competenze digitali dei docenti sia nella fase progettuale che in quella del confezionamento del prodotto per il sito. I prodotti della scuola secondaria sono stati preparati con la collaborazione dei ragazzi, che hanno girato anche i filmati con i loro devices (smartphone e tablet), imparando così a utilizzare questi strumenti non solo per lo svago, ma anche come integrazione degli strumenti didattici più tradizionali.

Inoltre sono state utilizzate varie modalità di condivisione:

  • utilizzo di Wetransfer e Dropbox per lo scambio e la condivisione di materiali;
  • attivazione di un canale Vimeo per la condivisione dei video;
  • attivazione di un account Slideshare per la condivisione delle presentazioni di immagini;
  • conversione dei file power point statici o word in formato pdf, facilmente fruibile da parte di tutti;
  • compressione delle immagini per il web:
  • confezione di slideshow di immagini con vari plugin.
  • Il blog http://progettoexpo.icscroci.it/ raccoglie e racconta le esperienze vissute, comprese le nostre ricette!.
Print Friendly, PDF & Email

Allegati

Archivi

nuvole di tag

Chi c'é online

3 visitatori online
0 ospiti, 3 bots, 0 membri
Mappa dei visitatori

Foto del giorno

b-basilico_bottiglia (2).JPG
b-basilico_bottiglia (2).JPG
Return to Top ▲Return to Top ▲

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'uso dei cookie da parte nostra. No, maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi